FONDAZIONE MIGRANTES
ORGANISMO PASTORALE DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Immigrati e profughi

14 Settembre 2022

Il Mediterraneo torna ad essere una tomba

Il Mediterraneo torna ad essere una tomba, un cimitero, questa volta di due bambini in fuga annegati, insieme a un giovane e a due adulti. Erano siriani e nessuno può negare che avevano diritto alla protezione internazionale. Non sappiamo ancora se esiste un legame familiare tra queste persone. Immagini drammatiche che chiedono un rinnovato impegno […]

2 Settembre 2022

Migrantes: concluso il Corso di Alta Formazione

Nel corso di Alta formazione organizzato dalla Fondazione Migrantes, più di 50 direttori diocesani e delegati regionali, riuniti ad Alghero dal 29 agosto ad oggi, si sono confrontati sul tema della prossima Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato: “Costruire il futuro con i migranti e i rifugiati”. Alla fine del corso abbiamo sentito la […]

1 Settembre 2022

Mons. Baturi, Corso alta formazione: Chiamati a immaginare e costruire il futuro della società

«Sono lieto di esser qui a pregare con voi che, in questa bellissima terra di Sardegna, vi radunate per riflettere sul grande tema indicato da papa Francesco: “Costruiamo una grande famiglia in cui tutti possiamo sentirci a casa”». Lo ha detto S.E. Mons. Giuseppe Baturi, arcivescovo di Cagliari e segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana, […]

31 Agosto 2022

Migrantes, Corso formazione: Conflitti, ambiente e migrazioni

Qui si vuole proporre un quadro dei fenomeni ambientali e dei conflitti che causano movimenti migratori nel mondo che sia un po’ “più reale” di quello che viene solitamente presentato nelle nostre società dai media e alcuni movimenti politici. I conflitti in corso nel mondo in questo momento sono molti di più di quelli che […]

31 Agosto 2022

Migrantes, Corso formazione: Verso una trasformazione della convivenza nella società e nella Chiesa

Le migrazioni continuano ad essere una grande sfida per la società e la chiesa di oggi; tuttavia, l’approccio sembra essere ancora molto influenzato da una visione emergenziale. Il messaggio per la GMMR di quest’anno introducendo la preposizione “con” pone una sfida ed insieme una visione. Una sfida in quanto muove ad ampliare l’orizzonte di lettura […]

30 Agosto 2022

“Attraverso Cosenza”: iniziato il campo estivo promosso dalla Migrantes di Cosenza-Bisignano

Una giornata intensa quella che abbiamo vissuto ieri, ricca di attività che ci vedranno impegnati per i prossimi tre giorni. Siamo stati divisi in 3 gruppi che saranno impegnati in 3 diverse attività, nello specifico: la realizzazione di un murales, la composizione di un puzzle, e l’indispensabile servizio mensa. Qui l’appetito è davvero tanto! Dopo […]

30 Agosto 2022

Migrantes Emilia Romagna: gioia per la canonizzazione di mons. Scalabrini e Artemide Zatti

L’annuncio della imminente Canonizzazione di due beati – dato da Papa Francesco al termine del Concistoro di sabato – è motivo di gioia speciale per la Migrantes dell’Emilia Romagna: entrambi i futuri santi – il vescovo Giovanni Battista Scalabrini e il laico salesiano Artemide Zatti – sono infatti legati tanto al nostro territorio, quanto al […]

29 Agosto 2022

Gioia della Fondazione Migrantes per la canonizzazione del Vescovo Scalabrini

La Fondazione Migrantes si unisce alla gioia degli Scalabriniani e delle Scalabriniane, delle Diocesi di Como e Piacenza-Bobbio e di tutta la Chiesa Italiana per la canonizzazione di Mons. Giovanni Battista Scalabrini, che sarà a Roma il 9 ottobre. Il Vescovo Scalabrini, oltre che Pastore della propria Chiesa di Piacenza per oltre trent’anni, è stato […]

5 Agosto 2022

Mons. Perego: “Senza relazioni manca la cura”

Nel centro di Civitanova Marche, in questa calda estate, Alika, nigeriano di 39 anni, padre di un bambino di 8 anni e sposato con Charity, è stato ucciso di botte da un coetaneo italiano, Fabrizio, di 32 anni, nell’indifferenza di tutti. Ancora una volta, in una piccola città marchigiana, si è ripetuta la storia biblica […]

1 Agosto 2022

Domenica di preghiera per l’ambulante ucciso nelle Marche

Profondo dolore e condanna di ogni forma di violenza, insieme con l’impegno per la preghiera e il sostegno alla famiglia. Dopo l’aggressione mortale per strada dell’ambulate nigeriano a Civitanova Marche, la Chiesa della regione dell’Italia centrale sceglie di esprimere con minuti di silenzio al posto delle omelie lo sgomento per quanto accaduto sotto gli occhi […]